SCELTA NUOVI SERRAMENTI: QUANTE CAMERE DEVE AVERE UNA FINESTRA?

Home / Blog / Ristrutturazione / SCELTA NUOVI SERRAMENTI: QUANTE CAMERE DEVE AVERE UNA FINESTRA?
SCELTA NUOVI SERRAMENTI: QUANTE CAMERE DEVE AVERE UNA FINESTRA?
  • 11 Mag 2020

Devo acquistare dei nuovi serramenti. Quanto deve essere grande 

il profilo di una finestra?

Questa è una delle domande più frequenti che ci viene posta quando un nostro cliente deve acquistare dei serramenti nuovi.

Prima di ristrutturare casa casa e sostituire i tuoi serramenti vecchi, avrai sicuramente chiesto informazioni. 

I tuoi vecchi infissi ti creano disagi a causa di infiltrazioni, spifferi e manutenzioni frequenti, ed è proprio giunta l’ora di cambiarli.

Molto probabilmente, ti hanno parlato anche di quante camere deve necessariamente avere una deve una finestra in PVC.

Se invece hai avuto a che fare con produttori o rivenditori di finestre in alluminio sicuramente ti avranno parlato di quanto sia profonda la sezione dei loro profili. Stesso concetto per le finestra in legno o in legno-alluminio.

E fin qui niente di nuovo. Ora, la mia domanda è:

Secondo te, ha senso parlare solo degli spessori dei tuoi nuovi serramenti?

Certo che no. Sai perché?

Perché, se così fosse, per evitare grattacapi e futuri disagi, tutti potremmo acquistare serramenti nuovi con una sezione molto profonda e sentirci più tranquilli.

Purtroppo non è affatto così.

Infatti, per poter ottenere un lavoro qualificato e garantito, la sezione del serramento non è l’unico fattore da prendere in considerazione. Anzi, mi sento di dire che forse è l’ultima cosa da tenere in considerazione.

Per rendere il concetto più chiaro, facciamo l’esempio dell’acquisto di un’automobile.

Quando devi acquistare una nuova auto, in base a quale parametro la scegli?

Potrebbe essere in base al:

  • Design;
  • Budget;
  • Chilometri annuali;
  • Comfort;
  • Consumi;
  • E così via.

Ora, avendo questi parametri la scelta sarà molto più precisa e non rischierai di ritrovarti con un mezzo che non sia adatto alle tue esigenze.

Ecco, bisogna fare lo stesso ragionamento quando devi scegliere i nuovi serramenti per la tua casa.

Molto spesso per stare tranquilli si commette l’errore di scegliere serramenti performanti dal punto di vista termico. Questo succede anche per quelle abitazioni in cui una spesa del genere è sovradimensionata e non apporterà alcun vantaggio per chi l’acquista.

Infatti, non sempre è consigliabile scegliere il prodotto più performante in commercio.

Come scegliere i nuovi serramenti per la tua casa?

I parametri che bisogna prendere in considerazione, quando si scelgono i nuovi serramenti, oltre ai tuoi gusti estetici, sono essenzialmente 3:

  • Le prestazioni che devono avere i serramenti nuovi: ad esempio, maggiore isolamento acustico, maggiore isolamento termico o profili minimali.
  • La dimensione: ad esempio se i nuovi serramenti hanno delle grandi vetrate da realizzare, non tutti i materiali saranno idonei a quel tipo di utilizzo.
  • Come saranno installati i nuovi serramenti e quali garanzie avrai.

Questi 3 parametri, se ben valutati e presi in considerazione da chi effettuerà i lavori, ti permetteranno di avere dei serramenti sempre performanti e non correrai il rischio di andare fuori budget.

Quindi, perché guardare solo le sezioni ed il materiale non ti darà alcun vantaggio?

“Cosmai – abitazione confortevole Schuco”

Il foro finestra, contrariamente a quello che si possa pensare, non è composto solo dai profili che delimitano il serramento.

Infatti, quest’ultimo comprende dei vetri che devono essere dimensionati ed installati a seconda della tipologia da realizzare.

Ad esempio, se vogliamo realizzare una porta scorrevole con una larghezza di 300 cm e un’altezza di 250 cm, non possiamo pensare di installare dei vetri che solitamente si usano per una finestra di 50 x 110 cm.

Questo discorso vale anche per l’esposizione della tua casa.

Se hai delle vetrate che sono esposte al sole diretto, queste dovrebbero avere dei vetri differenti da una finestra poco esposta ai raggi solari.

Per garantire un comfort ottimale, i nuovi serramenti ed i rispettivi vetri camera, a seconda della loro esposizione, dovranno avere caratteristiche e composizioni diverse. 

Per fare un esempio: se in una parte delle casa non arriva il sole, non dovrò installare un vetro camera selettivo, ma dovrò installare un vetro con caratteristiche differenti, che consente un maggiore passaggio di luce. 

Oppure se la tua futura abitazione sarà munita di grandi serramenti scorrevoli, per godere a pieno della luce naturale del sole, dovrai installare vetri camera del tipo extrachiaro, ma con protezioni solari esterne frangisole. In questo modo potrai avere ombra come e quando vorrai.

Ma… c’è un “ma”.

Per fare tutto questo è necessaria una posa in opera qualificata, che da sola incide per più del 70% sul risultato finale.

Come saranno installati i tuoi nuovi serramenti?” 

Come fai a sapere se dopo la posa in opera i tuoi nuovi serramenti continueranno a mantenere le prestazioni originali?” 

Quando decidi di acquistare serramenti nuovi per la tua casa, faresti meglio a farti mettere per iscritto le risposte a queste domande.

Solo che c’è un problema. In molti si rifiutano di farlo perché non sanno darti delle garanzie concrete.

Ecco perché dovresti affidarti ad un’azienda che, già in fase preventiva, mette nero su bianco la garanzia dei risultati che otterrai a fine lavori.

Inoltre, a differenza dei classici preventivi in cui vengono riportare schede tecniche dei serramenti, misure e prezzo finale, faresti meglio a preferire chi ti proporrà un’offerta personalizzata chiara, precisa e con le garanzie che ti verranno rilasciate alla fine dei lavori.

Insomma, come hai potuto notare, una finestra non è solo un insieme di profili accessori e vetri, ma ci sono anche altri parametri da prendere in considerazione.

Ecco perché, per non commettere errori ti consiglio di affidarti a consulenti qualificati che, prima di parlarti di prodotto o portarti in sala mostra, si accertino delle tue reali esigenze.

Questo perché non esiste un unico prodotto uguale per tutti. Ogni casa deve essere trattata in maniera differente.

Cosa potrebbe succedere se ti affidi ai classici rivenditori per i tuoi nuovi serramenti?

Purtroppo, ancora oggi non è raro imbattersi in professionisti che per accaparrarsi il lavoro, magari facendo sconti non indifferenti, non si fanno scrupoli nell’installare nuovi serramenti con vetri camera non a norma e profili non adatti al clima in cui è situata la casa.

Ecco cosa potrebbe succedere:

“vetro rotto – non a norma”

Quindi, fai molta attenzione!

Ecco invece cosa dice un nostro cliente che si è affidato al nostro metodo di lavoro Cosmai Design.

“Recensione Cosmai design”

Scelta nuovi serramenti: affidati solo a dei veri consulenti qualificati

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto per quando dovrai scegliere i nuovi serramenti per la tua casa. 

Capisco bene che fare casa è praticamente un secondo lavoro, ma quando trovi quella sintonia con i tuoi gusti da una parte e dei veri professionisti dall’altra, allora il lavoro diventa più piacevole.

Se hai intenzione di acquistare i tuoi nuovi serramenti, puoi prenotare la tua consulenza personalizzata con me qui.

A Presto

– Carlo Cosmai Consulente PosaQualificata

Following online casinos paypal these tips will help you improve your game and win more often in your online games.